Home page
English | 
 

| Cerca     
 

 
A  A  A  |    Vota   |       |  Feed rss UBIbanca  |  

 
Pagina aggiornata al 27/04/2017 07:11:44

         
 

 

TOOLBOX

CalendarioContatti
ComunicatiBilanci
PresentazioniArchivio
RSSAlert

 

Valori, principi e politiche    Codice Etico

Fare banca per bene significa realizzare la visione di una banca in cui avere fiducia, riconosciuta sul mercato per lo stile di gestione improntato a un costante senso di eticità negli affari, di trasparenza e correttezza, dialogo e rispetto; significa credere in valori forti e condivisi e metterli in pratica nel rispetto di principi e regole di condotta che non sono vissuti come vincoli, ma come la via per affermare la nostra identità sul mercato.

    


 


 

A fine 2010 il Consiglio di Gestione e il Consiglio di Sorveglianza di UBI Banca hanno approvato il Codice Etico, frutto di un percorso di elaborazione che ha coinvolto a vari livelli, a partire dal management, la Capogruppo, le Banche Rete e le principali Società Prodotto. Il Codice è adottato formalmente dalle banche e società controllate con delibera dei rispettivi organi amministrativi ed è portato a conoscenza delle altre società partecipate, che si impegnano a mantenere una condotta coerente con i principi in esso contenuti.

 

Il Codice Etico definisce le modalità con cui UBI intende perseguire la propria missione e rapportarsi con i diversi Stakeholder improntando le attività gestionali e operative al rispetto delle obbligazioni morali e legali nei confronti della collettività.

  

Il capitolo 7 del Codice Etico ne descrive il sistema di attuazione e controllo e nello specifico le modalità di:  diffusione, attuazione, inoltro delle segnalazioni di violazioni, applicazione delle sanzioni, rendicontazione.

 

Le segnalazioni di eventuali violazioni del Codice vanno inoltrate in forma scritta e non anonima a:

UBI Banca, Chief Audit Executive, Piazza Vittorio Veneto 8, 24122 Bergamo

oppure all'indirizzo di posta elettronica codice.etico@bibanca.it.

Le segnalazioni pervenute saranno mantenute strettamente riservate, fatti salvi gli obblighi di legge. I segnalanti sono garantiti da qualsiasi forma di ritorsione, discriminazione o penalizzazione, fatto salvo il diritto della Società di agire a tutela della reputazione propria e del proprio personale e a ristoro di eventuali danni patiti in conseguenza di segnalazioni avanzate in mala fede.

   


 Codice Etico (PDF, 382,8 KB)  (PDF, 382,8 KB)

 

 
Missione e Visione
 
Missione e Visione