Home page
English | 
 

| Cerca     
 

 
Lavoro    Formazione e carriera    Percorsi di crescita

A  A  A  |    Vota   |       |  Feed rss UBIbanca  |  

 
Pagina aggiornata al 13/02/2017 14:05:11

   
 



 

TOOLBOX

CalendarioContatti
ComunicatiBilanci
PresentazioniArchivio
RSSAlert

 

Percorsi di crescita

Equità, coerenza, meritocrazia, univocità: sono i valori che guidano le politiche del Gruppo per la gestione del personale. E si traducono nella costante disponibilità all'ascolto delle esigenze espresse dai collaboratori e attenzione a individuare percorsi di crescita capaci di valorizzare le qualità di ciascuno, attraverso processi di valutazione, politiche retributive e sistemi di incentivazione oggettivi e trasparenti. 

 

La Rilevazione delle Competenze consente a ogni responsabile di riconoscere e sviluppare le conoscenze e capacità di ogni collaboratore nello svolgimento del proprio ruolo, attraverso un processo di rilevazione/autorilevazione delle competenze e successivamente di restituzione dei risultati mediante colloqui individuali.

Il processo di Rilevazione delle Competenze viene normalmente proposto nell'ultimo trimestre dell'anno e coinvolge, secondo diversi livelli di responsabilità, tutti i dipendenti dell'Azienda, in tre momenti diversi:

 


 

 

 

 

 

 

Restituzione e colloquio responsabile collaboratore (momento di confronto sui risultati emersi e pianificazione di idonee azioni di sviluppo)

Rilevazione delle competenze (il valutatore rileva le competenze dei collaboratori e questi ultimi effettuano l'autorilevazione)

 

 

 

 

 

Supervisione (risorse umane monitora i risultati)


                                                    

 

 

La Valutazione delle Prestazioni rileva il contributo di ciascun collaboratore al raggiungimento dei risultati aziendali, attraverso un processo di pianificazione di obiettivi, verifica intermedia e valutazione finale che prevede sempre un confronto diretto tra responsabile e collaboratore.

Il processo di Valutazione delle Prestazioni si svolge durante tutto l'arco dell’anno e coinvolge, secondo diversi livelli di responsabilità, tutti i dipendenti dell'Azienda, in tre momenti diversi:

 


 

 

 

 

 

 

Valutazione finale della prestazione (il valutatore consuntiva i risultati riferiti all'anno precedente e li condivide con i Collaboratori, normalmente durante il primo quadrimestre

dell'anno)

Pianificazione della prestazione attesa (il valutatore assegna gli obiettivi ai collaboratori, normalmente nel primo quadrimestre dell'anno)

 

 

 

Verifiche intemedie (durante il corso dell'anno  responsabile e collaboratore verificano i risultati raggiunti ed effettuano, se necessario dei correttivi)


                                                    

 


Gli elementi che emergono da questi due percorsi di valutazione, uniti ad altri dati gestionali e di contesto, consentono di tracciare un percorso formativo e di sviluppo professionale in cui ogni collaboratore ha sempre un ruolo attivo.


 

Un esempio di sentiero professionale per Banche Rete:

 


 

Un esempio di sentiero professionale per Strutture Centrali: